Mer
1
Gen

Jacky Ickx a Quota 75! Auguri Pierino Il Terribile

Articolo scritto da Paolo Romitti - mercoledì, 1 Gennaio, 2020 - alle 11:13 am Save & Share - Lascia un commento

Pilota poliedrico ed eclettico, vero gentiluomo, straordinario talento capace di brillare in F1, a Le Mans, alla Parigi Dakar, in Can-Am ed  Assoluto “Meister” del Nurburgring.  Nel 1967 con una Matra F2 al GP di  Germania ottiene il terzo tempo in prova  dietro le F1 di Clark ed Hulme! Approdò giovanissimo nel 1968 in Ferrari vincendo la prima gara a Reims sul bagnato (Più giovane vincitore al volante del cavallino prima di Leclerc). Dopo una parentesi vincente in Brabham nel 1969 ritornò nel 1970 con la splendida Ferrari 312B e perdendo il campionato 1970 senza rimpianti (vinse lo scomparso Rindt). Incappò in seguito in una gravissima crisi tecnica di Maranello. L’ultima vittoria in F1 nel 1972 al Nurburgring fu da dominatore assoluto (Gran Chelem). Deluso dagli scarsi risultati della sua squadra Enzo Ferrari scelse di non completare la stagione  agonistica 1973 e lasciò libero Ickx il quale venne schierato per l’ultima volta al GP d’Italia con una 312 B3 profondamente modificata da Forghieri. Approdò in seguito alla Lotus , Wolf Williams , Ensign e Ligier senza ritrovare vetture competitive in F1. Nel frattempo diventò il re delle gare di durata conquistando per sei volte la 24 Ore di Le Mans (Alcune memorabili come la edizione al fotofinish del 1969 o quella al rallentatore con il motore rotto del 1977). Trovò una nuova dimensione agonistica in Africa alla Dakar (vinta nel 1983) e correndovi fino agli anni novanta. In Africa conosce la attuale moglie Kadjia Nin con la quale si occupa di beneficenza nei confronti di popolazioni africane.

Auguri ad uno dei più straordinari e meravigliosi ambasciatori di questo sport!

 

Jackie e Nadjia

«Ickx: un connubio di ardimento e di calcolo. Nel primo anno in cui corse con le mie macchine maturò un’esperienza che prometteva grandi frutti. Poi, dopo una stagione di intervallo con la Brabham, per quattro anni abbiamo inseguito un titolo, mentre ci venivano attribuite polemiche spesso inconsistenti al di là del funambolismo giornalistico. Se facciamo una graduatoria dei piloti Ferrari vincitori di Gran Premi valevoli per il campionato mondiale, Ickx è terzo, insieme a Villeneuve, con sei affermazioni, dietro ad Alberto Ascari con tredici e a Lauda con quindici. Qualche suo atteggiamento, che gli valse fra i miei collaboratori l’appellativo di Pierino il terribile, non mi ha cancellato il ricordo di un ragazzo cresciuto in fretta e l’impressione di quella sua guida fine e temeraria sotto la pioggia.»
(Enzo Ferrari, dal libro Piloti che gente…)

Jacky Ickx (B) in the Ferrari 312 PB 1973

Jacky Ickx in his 312B at the grid in Spa 1970

Comments are closed.


© 2004-2020
Copyright Scuderia Ferrari Club Caprino Bergamasco
Via Roma, 5/B 24030 Caprino Bergamasco - (BG) Tel. e Fax. 035.5907242
E-mail: club@ferrariclubcaprinobergamasco.it>

Tel Presidente 338.7527526
Apertura Sede: Sabato dalle ore 20.45 alle ore 23,30
Domenica dalle ore 10,00 alle ore 12,00
SCF Caprino Bergamasco