Go Michael


Aspettando il Suo ritorno! Forza Michael.

 

 

3 Gennaio 2014, Ospedale di Grenoble.

 

144537300-f37ee509-3452-4225-9b6f-d4899283bd9d

 

 

 

 

 

 

____________________________

 

 

 

 

 

TRIBUTO A MICHAEL  15 Giugno 2014

 

 

 

 

 

 

 

GO MICHAEL!!!

 

 

 

__________________________________

 

 

 

 

 

 

TRIBUTO A MICHAEL  14 Giugno 2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

11270863_10206886312176141_1034676715_n

 

 

 

 

 

 

 

 

_____________________________

 

 

 

GRAN PREMIO MONTECARLO 2015

 

 

 

 

2015_05_21_Montecarlo_ (5)

 

 

 

 

 

2015_05_21_Montecarlo_ (2)

 

 

 

 

TRIBUTO A MICHAEL  12 Giugno 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3° TRIBUTO A MICHAEL 12 Giugno 2016

 

 

 

 

 

 

 

4°  TRIBUTO  A  MICHAEL  &  JULES       4 Giugno 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

5°  TRIBUTO  A  MICHAEL  &  JULES     10  Giugno 2018

 

 

 

 

 

 

COLONIA COLLEZIONE PRIVATA MICHAEL SCHUMACHER

 

 

#TeamMichael #KeepFighting

 

 

La Scuderia Ferrari Club Caprino Bergamasco,

Martedì 17 Luglio, con un nutrito numero di associati e accompagnati da Mauro Raccanello Presidente del Ferrari L’unico Club Varese e dal Presidente della S.F.C. Cernusco sul Naviglio Giulio Ciceri, ci siamo recati a Colonia in visita al Museo dedicato all’indimenticabile Campione Michael Schumacher, dove siamo stati accolti calorosamente dal Direttore  del centro Dott. Strohmenger,  su raccomandazione di Sabine Kehm,  – poiché lei stessa impossibilitata a partecipare a causa dei molti impegni – abbiamo visitato la particolare collezione privata del mitico campione. Una collezione  unica con esposti tutti i Suoi cimeli nei quali si racconta la Sua incredibile Carriera. Guanti, Caschi, Tute, Pass personali, Kart, Trofei, a Sua prima F.3, la Benetton F.1. con la quale vinse il Suo primo Titolo, le Ferrari…. Non mancava assolutamente Nulla. Che dire poi dei bellissimi esclusivi Video??? Senza pudore ammetto di essermi commosso senza ritegno e di aver forzatamente sospeso la Visione per non dar modo ai vicini di accorgersi del mio stato d’animo.  Visione prontamente ripresa e portata a termine, ma con l’animo turbato pensando a quanti rischi abbia corso e sempre sul filo del rasoio sfidando le leggi della natura in pista, con le auto, con le moto ed in ogni  genere di sport nei quali si richiede coraggio. Ringraziamo di vero cuore la Dott.ssa Sabine ed il Direttore per tutta la loro grande disponibilità ed il riguardo avuto nei nostri confronti. Alla mia richiesta – con non poca sfacciataggine – ci è stato fatto dono di uno dei Banner che fanno da contorno alla Mostra; Banner esclusivo che sarà appeso nella nostra sede a testimonianza della partecipazione.  Molto stupito e meravigliato dallo stupore espresso dal Direttore che molto commosso dalla nostra presenza e dallo sventolare dello SCUDO FERRARI che ci accompagna sempre nelle spedizioni, ci informava di essere stato il PRIMO club a fare visita al Museo di MICHAEL…..  Consiglio a tutti i club ed ai milioni di tifosi di Michael di approfittare di questa grandiosa opportunità, assicurando che ne vale la Mostra vale la pena di ricevere la visita di comitive organizzate dei tifosi che hanno avuto Michael nel Cuore…. Noi di Caprino continuiamo e continueremo a ricordarlo anche negli anni a venire, confidando magari un giorno di poterlo avere nostro ospite….le vie del Signore sono infinite!!!

 

 

6°  TRIBUTO  A  MICHAEL  &  JULES     9  Giugno 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si è da poco concluso il 6° Tributo dedicato a Michael Schumacher & Jules Bianchi, organizzato quest’ anno non come Scuderia Ferrari, ma come “Gli amici di Michael” di Caprino e Varese. Questa scelta non dipende da volontà nostre ma è stata dettata da regolamenti che vanno assolutamente rispettati, ma detto questo la sostanza rimane immutata. Tensioni, preoccupazioni, il meteo bizzarro e capriccioso, divieti, alla fine stanchezza fino al quasi sfinimento… ma con tutto ormai alle spalle e con l’adrenalina sostituita da un senso di appagazione sportiva senza eguali, rimane la consapevolezza di non aver commesso grandi errori nella gestione di un evento che si sta ingigantendo di anno in anno e ormai divenuto un fiore all’occhiello del nostro club.

 

La gioia degli oltre 100 equipaggi partecipanti suddivisi in varie categorie di super Car e i molti attestati di stima ricevuti, unitamente alla partecipazione ufficiale della casa Automobilistica Lamborghini, presente con la Aventador da Pista con il Pilota Matteo Milani – ragazzo disponibilissimo e paziente – e la partecipazione della Polizia di Stato con la Lamborghini Huracàn, hanno reso ancor più particolare questa sesta edizione.  Presenti equipaggi con Vetture come McLaren, Porsche, Maserati, Bentley, Dallara, e ovviamente Ferrari di ogni epoca.

 

Sin dall’apertura dei cancelli il Team di Caprino Bergamasco era presente in Autodromo, capitanati dal Presidente Magni e da Giulio Carissimi, e tutto il gruppo ben carico a molla, procedeva nell’allestimento della zona accrediti, stesura Banner dedicati ai campioni, – non è stato trascurato un ringraziamento allo scomparso recente Niki Lauda – posizionamento gonfiabili e briefing con i volontari.

 

Già prima dell’orario previsto sono apparse in fondo al vialone del parco le Prime “Rosse” inconfondibili per la musica emessa dai tubi di scarico, e via un susseguirsi di vetture che facevano strabuzzare gli occhi ai pur sgamati frequentatori dell’Autodromo. L’apoteosi è stata raggiunta quando si è presentata al centro accrediti – ma era già in Autodromo sin dal venerdì sera – La Lamborghini Aventador Pista numero uno di cento, pilotata da Matteo Milani, pilota ufficiale della casa di Sant’Agata. Poi Dallara, McLaren, Porsche, Lamborghini ( molte ) e Ferrari. Chiudeva gli arrivi la Lamborghini Huracàn della Polizia di Stato con relativa scorta e vettura di appoggio. Puntuale all’ora convenuta dopo le raccomandazioni di rito ed il Briefing, arriva il segnale che la pista è libera. Le Lamborghini della Polizia e la Aventador facevano da apripista con un passaggio incolonnati sulla linea del Traguardo. Alla conclusione del secondo giro, gli addetti componevano con le vetture stesse le iniziali di Michael con il numero 50 in onore dei suoi anni, compiuti il 3 Gennaio. Luigi Vignando dalla cabina regia commentava le gesta dei Campioni, rivolgendo un saluto al compianto Niki Lauda, al segnale convenuto scattava il minuto di silenzio per ricordare Jules Bianchì , e veniva agitato silenziosamente lo SCUDO FERRARI del club Caprinese. Rientro in Pit Lane dove a seguire si è proceduto a scatenare i cavallini celati sotto il cofano motore dei bolidi presenti. La sarabanda in pista si concludeva alle ore 13,00 senza incidenti, con sospiri di sollievo da parte degli organizzatori.

 

Trasferimento quindi al Ristorante Saint-Georges Premier sito all’interno del Parco stesso, dove finalmente ci siamo rilassati ( si fa per dire) procedendo alle premiazioni degli sponsor e degli ospiti presenti, condotta dal giornalista Carlo Gaeta. Si ringrazia il USSMB per l’ospitalità, la ditta MA-FRA, numero uno nel Detailing, la Polizia di Stato, la Lamborghini spa ed il Direttore Dott. Mario Vecchi, il Pilota Matteo Milani, Luigi Vignando, Banca Fideuram di Cisano Bergamasco e l’officina specializzata GIALLO CORSA di RANICA, la quale oltre a fornirci assistenza ci ha portato una Ferrari SWB di elevato prestigio.

 

Un particolare ringraziamento va ai commissari di Pista, coordinati dal Sig. Walter, a Paolo Rimoldi, al Dott. Umberto Andreoletti, ed al responsabile della sicurezza Sig. Lucio per l’assistenza, la pazienza ed la disponibilità.

Arrivederci alla prossima edizione, sempre nel nome di Michael Schumacher & Jules Bianchì, ai quali non mancherà mai il nostro sostegno. 


© 2004-2019
Copyright Scuderia Ferrari Club Caprino Bergamasco
Via Roma, 5/B 24030 Caprino Bergamasco - (BG) Tel. e Fax. 035.5907242
E-mail: club@ferrariclubcaprinobergamasco.it>

Tel Presidente 338.7527526
Apertura Sede: Sabato dalle ore 20.45 alle ore 23,30
Domenica dalle ore 10,00 alle ore 12,00
SCF Caprino Bergamasco